Cerca
  • rossi susanna

La prima cosa che farò dopo il covid

Aggiornato il: 15 nov 2020


La prima cosa che farò dopo il Covid sarà prendere la mia famiglia e volare verso New York. Faremo tutto quello che amiamo fare, passeggiare sul Brooklin Bridge, andare da Barnes and Nobles a comprare dei libri per tutti, andare a mangiare un'insalata con anguria e spinaci al Blue Eyes di Hoboken e comprare alla mia Agnesina le lobster tail di Carlo's Bakery che tanto ama. Voglio andare a passeggiare con Francy ed Alessandra per Central park mentre mio marito e Lorenzo vanno a vedere l'Nba e poi tutti insieme andare al negozio di fiori del chelsea village a comprare rose e dalie. Voglio tornare a pranzo da Manhatta oppure a mangiare croissant da Financial Patisserie. Voglio portare anche le gemelle da My american Girl, comprare tanti accessori per le loro Truly me, prendere tanti vestitini per loro abbinati alle loro bambole e poi portarle a bere un tea come delle signorine per bene.

Prenderò poi dei biglietti per i musical di Broadway... i più belli in cartellone e poi cercherò a Brooklin nel quartiere di Williamsbourgh una casa che ci possa rendere sereni, con dei bei gradini all'ingresso che saranno pieni di decori a Natale e ad Halloween.

Troveremo una Primary school che accoglierà le mie figlie con entusiasmo e che insegnerà loro ad essere veramente open minded. I grandi lavoreranno ed Alessandra finirà la high school . Andremo in Madison square park a giocare con l'altalena e gli scoiattoli , prenderemo il battello e gireremo il fiume Hudson innamorandoci ogni secondo di più della skyline di Manhattan.

Sognare non è reato e non so se riusciremo mai a cambiare la nostra vita ma finito il covid, giuro che torneremo a New York e ci staremo il più possibile...finchè avremo respirato tutta la libertà che avremo voglia di respirare.








78 visualizzazioni0 commenti