Cerca
  • rossi susanna

Scroll for Englis version


Prima o poi mi deciderò a scrivere un libro sull'argomento perché tutti ma proprio tutti quando mi vedono passeggiare con ottanta chili di cane fanno facce strane e battute del tipo " ma ti porta a spasso lui?" , " oddio ma non è un cane è un dinosauro!" oppure " certo che se non stai attenta ti mangia anche la casa."

Facendo seguito a tutte queste perle di ironia e ilarità , mi viene da buttare giù quattro righe, giusto per tranquillizzare tutti: la mia casa è ancora in piedi, non sto andando in banca rotta a causa dei croccantini che acquisto settimanalmente e soprattutto si , si può vivere con un cane di 80 kg avere la casa sempre pulita e essere immensamente felice!

In tutta onestà da quel 7 dicembre 2016, giorno in cui andai a vedere la cucciolata e presi in braccio quel batuffolo di ciccia dalle zampe sono ancora più felice. Era una pallina bianca a macchie nere con le zampe che sembravano due guantoni da Box ( da li il nome Adonis Creed). Mi fissò con i suoi occhietti , uno azzurro ed uno nero e nascose il muso sotto il bavero del mio cappotto! In quel momento , in quel preciso momento mi sono innamorata di lui.

Vivere con un alano non è come vivere con un dinosauro che tutto distrugge; Adonis è un cucciolone di una bontà infinità, vive in simbiosi con la famiglia, soprattutto con me. Se io sono sul divano lui mi si siede accanto appoggiando il musone sulle mie ginocchia e sospirando come un innamorato! Se cucino mi si sdraia ai piedi e rimane li a fissarmi sperando che cada qualche frammento di cibo direttamente sulla sua linguina srotolata sul tappetino. Alla sera metto quando metto a letto le bimbe lui è li accanto a loro; le stringe tra le sue zampe e russa felice.

Alla mattina mentre facciamo la passeggiata ci fermiamo al bar vicino a casa ( direi che mi ci trascina) sapendo che insieme al mio caffè arrivano per lui dei fantastici biscottini . Condividiamo la pizza, le brioches ed impazzisce per le code di gambero, possibilmente condite con olio e limone. Ci piace stare seduti al parco sulla panchina a guardare gli uccellini e il vento che muove i rami oppure passeggiare nel campo dietro casa cercando di rincorrere i leprotti che ovviamente lo staccano di almeno 20 metri. Chi offende Adonis dicendo " santo cielo è un energumeno" non sa che dietro alla sua mole si nasconde un cuore buono, un animo delicato e gentile. E' infinitamente protettivo con noi tutti a tal punto che una notte mentre due ladri hanno cercato di introdursi in casa per derubarci , lui li ha fatti scappare terrorizzandoli. E' tutto fuorché aggressivo, ma se noi siamo in pericolo, Adonis corre in aiuto perché siamo la sua famiglia e niente al mondo è più importante. Dopo aver letto tutto questo, mi dite ancora che sono pazza a vivere con ottanta chili di dolcezza e amore?!



Sooner or later I will decide to write a book about my giant dog because when people meet me walking down the street with My Great Dane says "He takes you for a walk? or viceversa? " , "Oh my God but it's not a dog, it's a dinosaur!" or "Is your House still standing?" Following people's irony, I want to write down these words just to reassure everyone: my house is still standing, I'm not going to "bank broken" because of the crunchies that I buy weekly and above all, yes everyone can live with an 80 kg dog having the house always clean and immensely happy! Honestly since December 7, 2016 the day when I went to see the puppies and picked up him we are really happier. he looked like a white ball with black spots with paws that looked like two boxing gloves (from there the name Adonis Creed). He stared at me with his little eyes, one blue and one black, and put his face under the collar of my coat ! At that moment, at that precise moment I felt in love with him. Living with a Great Dane is not like living with a dinosaur that destroys everything; Adonis is a giant of an infinite goodness, who lives in symbiosis with the family, especially with me. If I'm sitting on the sofa he sits down next to me, with his big head on my knees and sighing like a lover! If I cook, He lies down at my feet and stay there hoping that i drop some pieces of food directly on his tongue unrolled on the carpet . In the evening when I put the girls to bed he stays next to them; he squeezes them between his paws and snores happily. In the morning while we do our daily walk, we stop at the bar close our home (or better he drags me in ) knowing that with my coffee he will receive from the owner some fantastic biscuits. We share pizza, croissants and go crazy for shrimp tails, possibly dressed with oil and lemon. We like to sit at the park on the bench watching birds and the wind that moves branches eating some snack or walk in the field behind house trying to chase bunnies ( but they are too faster) Those who offend Adonis saying "holy heaven is too big .. really enormous" do not know that behind his bulk there is a good and protective heart, a delicate and gentle soul. It is infinitely protective with us; one night while two thieves tried to break into the house, he terrorize them.

He is not aggressive, but if we are in danger, Adonis runs for help because we are his family and nothing in the world is more important. After reading this, do you still tell me that I'm crazy to live with eighty kilos of sweetness and love ?!

Adonis is my person, my dog , the one and only !


31 visualizzazioni0 commenti
  • rossi susanna

women who inspire women: Therese Alshammar

(Scroll for English version )



  Come è iniziata la tua carriera di nuotatrice?

Mia madre era una nuotatrice olimpica (Monaco di Baviera 72) e mi ha insegnato l prime nozioni di nuoto , poi ho pensato che fosse divertente così ho continuato a nei miei primi anni lo reputavo solo uno svago; a 14 anni poi  ho trovato un buon allenatore che ha visto il mio potenziale e mi ha aiutato a crescere. Vivevo in un ambiente molto positivo, avevo un buon supporto dagli amici e i divertivo;  cercavo di dare sempre il meglio!


Cosa ti ha dato spinto a non abbandonare mai il nuoto anche nell'età più difficile che poi è quella dell'adolescenza?   Il supporto di familiari e amici è stato fondamentali . Essere circondati da un buon ambiente è altrettanto fondamentale; avere accanto persone che ti aiutano a rimanere nel percorso dell'agonismo anche quando tu stesso vorresti abbandonare senza capire le conseguenze a cui vai incontro lasciando tutto, i miei genitori hanno aiutato molto. Mi hanno permesso di cambiare squadra, club e anche città pur di stare nel mondo del nuoto (permettendomi di allenarmi con l' allenatore per il quale avevo il massimo rispetto ed in cui riponevo grandissime aspettative)



Come si può spiegare l'importanza dell'acqua nella vita di un figlio, in che modo l'acquaticità aiuta i bambini? È immensamente importante il contatto con l'acqua; sono una grande sostenitrice del nuoto per bambini, non necessariamente in forme organizzate, si può sfruttare i momenti di nuoto libero nelle strutture per nuotare oppure giocare spesso con il tuo bambino anche a casa. Lazienda svedese Trygg Hansa ha sviluppato un programma dedicato all'avviamentoal nuoto; è un'app gratuita che incoraggia il gioco e accompagna nelle prime fasi di galleggiamento.: si chiama Babybojen Babybojen.se https://familjen.trygghansa.se/vatten-simning/barn-och-vatten/bada-din-bebis/ https://itunes.apple.com/se/app/babybojen/id1384854124?mt=8 Parlaci del tuo libro. Dove possiamo trovarlo? In quante lingue è stato tradotto?

Il mio libro sarà pubblicato in primavera. In tempo per il nuoto estivo!

La tua collaborazione con Arena aiuta le donne a non perdere la propria femminilità anche quando si allenano in piscina, come è nato il progetto?

Come nuotatore professionista, è sempre stato un sogno essere coinvolta nel design dei costumi da bagno che indossavo ogni giorno. Ma come nuotatore professionista il feedback era sempre più legato alla velocità e alla compressione piuttosto che alla femminilità ed i prodotti tecnici Arena sono i migliori, i più "veloci" costumi da bagno del mondo. Dopo che ho concluso la mia carriera ho voluto però progettare un costume da bagno che fosse bello e confortevole, di supporto alle forme femminili e piacevole da indossare durante le ore di nuoto ( che non fosse da velocità insomma)

E' stato un progetto che mi ha appassionato tanto, soprattutto perché mi ha dato la possibilità di lavorare con con Arena, Eurojersey e Lycra.

Che cosa senti di raccomandare alle donne che sono anche madri? I miei costumi nascono proprio guardando le donne con attenzione, sono progettati da donne per le donne e per farle sentire meglio, per spingerle verso l'esercizio. Alle donne raccomando, di essere dei modelli positivi di fare attività fisica, di vivere sano e fare scelte di qualità anche in merito alla quotidianità non solo per loro stesse ma anche per i loro figli e per il nostro pianeta!

E poi devono sorridere... sorridere sempre !!



English Version:

How did your competitive swimming career start?

My mother was an olympic swimmer (Munich 72) and taught me how to swim as little, then I thought it was fun so I continued and was mediocre all through my early years, not until I was 14  did I find a good coach that saw my potential and helped me succeed. Through a good supportive environment with friends and emphasis on having fun and always trying your best but giving it all in the pool, there is bravery in trying!!


What gave you more encouragement for not let you leave the swimming pool even in the most difficult age, in the age of adolescence

Support from family and friends. To be surrounded in a good environment  can not be stressed enough. To have people helping you stay on the path when yourself might not have the developed sense or understanding of consequences etc. My parents helped a lot. They let me change club teams and even city to stay in the game of swimming (so I could train with a coach I had the most respect for)


When you understand the importance of water in your child's life, how does aquaticity help children?

I don’t really understand the term Aquaticity? But I will assume you mean to be conformable in water?! It is immensely important and a big part in why I’m a big advocate for baby-swimming 98not necessary in organized forms but to swim and play often with your baby at home or in a pool) See Swedish company Trygg Hansa and the program I helped develop: A free app with steps to encourage play and initiate and awake curiosity of the ability to float. Babybojen. (app also babybojen)

Babybojen.se

https://familjen.trygghansa.se/vatten-simning/barn-och-vatten/bada-din-bebis/

https://itunes.apple.com/se/app/babybojen/id1384854124?mt=8

Tell us about your book. Where can we find it? In how many languages ​​has been translated?

My book will be released in the spring. In time for summer swimming!


Your collaboration with arena helps women not to lose their femininity even when they are having a workout in the pool, how did the project born?

As a professional swimmer it was always a dream to be more involved in design of the swimsuits I wore everyday.

 But as a professional swimmer the feedback was always more connected with speed and compression etc and maybe not needed as arena makes the best and fastest swimsuits in the world. 

To design a swimsuit that both looked good and felt comfortable, supportive and pleasant to swim in everyday (not racing) was born after I ended my career and has been a true passion project and bliss to work on with arena, Eurojersey and Lycra.

It feels like we’re adding one more great reason to head to the pool and working out for the sake of our own pleasure!


What do you feel to recommend to women who are also mothers?

I hope and look to any and all women!

The swimsuits are designed by women for women and to make us feel better, to nudge us towards exercise, to provide a good feeling and experience when working out!

So my recommendations are: Be a great role model, be active, healthy and make good quality choices. Both for ourselves, our children and for our planet!

And smile often:)





56 visualizzazioni0 commenti
  • rossi susanna

Aggiornato il: 2 ott 2018

Nella splendida cornice delle Terme Milano , Arena ha presentato la nuova capsule collection disegnata dalla Campionessa Svedese Therese Alshammar.

Non solo campionessa ( è stata una delle più grandi velociste al mondo ) ma è anche donna e mamma ed è proprio grazie a questa veste che ha maggiormente apprezzato la linea Bodylift. “Da quando sono diventata mamma" afferma Therese " apprezzo davvero moltissimo questi splendidi costumi, che offrono maggior confort in vita, un effetto modellante, un supporto integrato per il seno e spalline regolabili. La combinazione di questi elementi è semplicemente geniale.” La nuova capsule Black and white interamente realizzata in Sensitive Fabrics veste tutte le donne scolpendo la figura in totale comfort .


In the amazing venue Terme Milano, Arena presented the new capsule collection designed by the Swedish Champion Therese Alshammar. Not just a champion but also a mom and a lovely wife... "Since I became a mother" says Therese "I really appreciate these beautiful Bodylift costumes , which offer greater comfort in life, a modeling effect, an integrated support for the breasts and shoulder The new black and white capsule made in "Sensitive Fabrics"

wears all the women sculpting the figure in total comfort.

21 visualizzazioni0 commenti

Il mio blog